Insight

Immagine dell'insight.
Mistakes - "C'è la possibilità di aprire il concerto degli SWMRS dopodomani sera al Tunnel. Ci sareste?"

Loro sono i Mistakes, scatenatissima e giovane band milanese d'indole punk-rock, che non rinuncia a sfumature indie e contaminazioni pop. Sorprendentemente e senza alcun preavviso, dopo qualche concertino nell'underground di Milano e un EP pubblicato per Ammonia Records dal titolo "Our Own Way" viene loro data una bella occasione, quella di fare da supporter per i SWMRS.
E come è andata, ce lo raccontano "a modo loro"...

"C'è la possibilità di aprire il concerto degli SWMRS dopodomani sera al Tunnel. Ci sareste?"
Attimo di panico. Risposta prontissima di Joe. "Ci siamo!". Ecco.
Meno di 48 ore per prepararci ad aprire il concerto di una band che ha pochissimo bisogno di presentazioni. Ci sarebbero un milione di domande da fare, ma la verità è che abbiamo già riattaccato e ci stiamo guardando felicissimi. Quando dopo 10 minuti di esultanze e cinque alti ci sfiora il pensiero che non sappiamo quanto suonare, come sarà il palco o più semplicemente l'orario del soundcheck, cominciamo a riflettere.
E a preoccuparci.
Racimoliamo qualche informazione su Internet e decidiamo al volo che suoneremo quello che abbiamo provato "di norma" giovedì: non c'è tempo per altro, ma riusciamo a coprire quarantacinque minuti di live, più che sufficienti secondo i nostri calcoli. La domenica ci mettiamo in macchina e arriviamo al locale, improvvisando del tutto l'orario. Fortunatamente gli SWMRS stanno già facendo il check, e fuori dal posto c'è una fila lunghissima di ragazzi ad aspettare di entrare. Passiamo davanti a tutti con una faccia di bronzo invidiabile, e mentre ci accingiamo a fare i nostri suoni vedo gente che ci guarda stupita. Magari nemmeno sanno che suoniamo, oppure ci hanno scambiato per la versione italiana degli SWMRS. Siamo tutti d'accordo sul fatto che la prima sia l'opzione più probabile, per cui finiamo il check e andiamo a mangiare.
Al ristorante vediamo il tour manager degli SWMRS che se ne sta in un angolo tutto da solo, e con una comunicazione a metà tra parole e gesti gli facciamo cenno di unirsi a noi. Lui acconsente stupito (probabilmente non se lo aspettava) e così parliamo per quasi un'ora con Will, che ci racconta di come è la vita in tour e di come l'indomani vorrebbe farsi un giro sul lago di Como. Lo aiutiamo a prenotare i treni e vedere qualche noleggio di scooter, e subito dopo ci accorgiamo che manca solo mezz'ora alla nostra esibizione. Cerchiamo di correre verso il locale per sistemarci e scaldarci, ma appena varchiamo la porta del ristorante siamo bagnati fradici: un classico temporale di fine estate.
Non c'è tempo per aspettare che spiova, così corriamo sotto l'acquazzone ed entriamo nel locale zuppi. Fortuna che abbiamo una maglietta di ricambio!

E cosi, alle 20.30 esatte, saliamo sul palco del Tunnel con ancora scarpe e pantaloni bagnati e attacchiamo il primo pezzo. La gente reagisce benissimo, ci sentiamo carichi e procediamo pezzo per pezzo sempre più felici, fino alla chiusura col botto su All The Small Things dei Blink-182. Alla fine è tutto bellissimo: gente che ci chiede plettri, bacchette e scalette, tanti applausi e sorrisi. Smontiamo dal palco, e mentre stiamo sistemando gli strumenti anche gli SWMRS passano a ringraziarci e farci i complimenti! Dopo avere scaricato andiamo a goderci il loro live, e alla fine di tutto il tour manager e i ragazzi sono gentilissimi: scambiamo il nostro EP con le magliette del merch e abbiamo anche il tempo per qualche foto con loro e con qualche fan che ha particolarmente apprezzato la nostra performance! Il giorno dopo siamo ancora un po' stanchi e malaticci per l'acquazzone preso, ma non possiamo smettere di pensare a ciò che è successo.

Abbiamo aperto la data a una band che fa un tour europeo, tante persone si sono appassionate alla nostra musica e soprattutto si sono divertite mentre suonavamo. La strada è ancora lunga, ma sono traguardi come questo che fanno capire che piano piano si sta remando nella direzione giusta - e non abbiamo intenzione di fermarci!

foto di Jessica Bertolina
https://www.instagram.com/jessicabertolina/

Embed



  • Contenuti multimediali

  • Galleria