News

Immagine della news.
Sexto'Nplugged 2018: il festival estivo che non puoi perdere

Dopo il successo della scorsa edizione che ha visto esibirsi artisti internazionali come Air, Trentemøller e Mark Lanegan, il festival Sexto ‘Nplugged, che si tiene in estate a Sesto al Reghena, in provincia di Pordenone, annuncia la prima band: i Mogwai suoneranno il prossimo 9 luglio. “Questo è solo il primo annuncio di una rassegna musicale che infrangerà i record delle edizioni precedenti”, affermano gli organizzatori.

Ad aprire le danze nella splendida Piazza Castello sarà il post rock scozzese della band nata a Glasgow nel 1995 e composta da Dominic Aitchison al basso, Stuart Braithwaite chitarre e voce, Martin Bulloch alla batteria e Barry Burns alle tastiere, computer e chitarra. I Mogwai sono definiti "i pionieri del post-rock” con ben 22 anni di carriera alle spalle e una produzione musicale di nove album in studio, tredici EP, due album di remix, due live album e quattro compilation.

Ma non è finita qui: unica data in Italia, a confermare la qualità di Sexto 'Nplugged saranno gli Interpol! Il 26 giugno la band statunitense si esibirà per la prima volta al Sexto ‘Nplugged in una cornice unica nel suo genere, nello storico complesso abbaziale di uno dei borghi medievali più belli.

Gli Interpol e il loro acclamato alternative rock infiammeranno il palco di Sexto nella suggestiva location friulana, portando live “El Pintor”, il quinto album discografico in studio (2014). Il disco è stato registrato nei prestigiosi Electric Lady Studios e Atomic Sound di New York e per la prima volta senza il bassista Carlos Dengler, uscito dal gruppo nel 2010, ruolo che è stato preso dal frontman.

TICKETING SEXTO'NPLUGGED 2018
MOGWAI & INTERPOL
Ticketone: 25 € (+ diritti di prevendita)

Embed



  • Contenuti multimediali

Nessun contenuto multimediale disponibile.


  • Galleria

Nessuna immagine disponibile.